Tuesday, March 4, 2014

Inge's house :: Ingevilt

Sometimes after a photo shoot, is very easy to maintain the contacts with the person that hosted me. Maybe because we have similar interests, like in this case. I fell in love with Inge's house on Flickr, few years ago, and the pictures I made in 2012 have been published in Italy and France. The decoration of the house is changed a lot in the past years {seems familiar!} and during my last visit at her lovely home I took my camera and I made some pictures for my blog only.
I also asked Inge some questions, about her work and her brand new site {Ingevilt}, so you can know her better. Enjoy!

1. When did you start to work with felt?
About 5 years ago I followed few workshops to learn how to work with felt. I was immediately fascinated about the whole process and all the kinds of possibilities you have working with this material. 
2. Describe your style
In one word: eclectic! I always try to be creative and different, especially when it comes to details. I like to incorporate some fun in my works, like the name I chose for my website. It's a word that is composed by my name, Inge, and the dutch word "vilt", that means "felt".
3. What's your favorite project so far or the one you're most proud of?
Tapestries are my speciality. I love my tapestry of the famous mexican artist Frida Kahlo: she is a very inspiring woman and I love her extravagant clothes and the flowers in her hair. But I am also proud of my last tapestry, more soft and with small details.
4. How did you organized your work space? 
When we bought this house, the loft was converted in a play room for my son, a place dedicated to his passions.
Since it's now a teenager, and he prefers to use his bedroom, I decided to turn the attic into my own workspace. I divided the space in small areas: the sewing station, the big table for my felt works, a cozy nock with a daybed where I can read my favorite magazines and lot of cabinets to put all my decorations and materials.
This workspace is such a great place where I am free to create everything I have in my head: it's my world, my way of life!




A volte dopo un servizio fotografico, è molto facile mantenere i contatti con la persona che mi ha ospitato. Forse perché abbiamo interessi simili, come in questo caso. Mi sono innamorata della casa di Inge su Flickr alcuni anni fa, e le foto che ho fatto da lei nel 2012 sono state pubblicate in Italia e in Francia. La decorazione della casa è cambiato molto negli ultimi anni {sembra familiare!} e durante la mia ultima visita a casa sua, ho preso la macchina fotografica e ho fatto alcune foto in esclusiva per il blog.
Ho anche fatto ad Inge alcune domande riguardanti il suo lavoro e il suo nuovo sito {Ingevilt}, così potrete conoscerla meglio. Buon divertimento!

1. Quando hai iniziato a lavorare con il feltro?
Circa 5 anni fa ho seguito alcuni seminari per imparare a lavorare con il feltro. Sono stata subito affascinata dall'intero processo e da tutti i tipi di lavoro possibili che hai utilizzando questo materiale .
2. Descrivi il tuo stile
In una parola : eclettico! Cerco sempre di essere creativa e diversa, soprattutto quando si tratta dei dettagli. Mi piace incorporare una certa dose di umorismo nelle mie opere, come il nome che ho scelto per il mio sito. È una parola che è composta dal mio nome, Inge, e dalla parola olandese "Vilt", che significa "feltro" .
3. Qual è il tuo progetto preferito finora o quello di cui sei più orgogliosa?
Gli arazzi sono la mia specialità. Amo l'arazzo che ho dedicato alla famoso artista messicana Frida Kahlo: è una donna molto stimolante e mi piacciono i suoi vestiti stravaganti e fiori nei capelli. Ma sono anche orgogliosa del mio ultimo arazzo, più tenue e con piccoli dettagli.
4. Come hai organizzato il tuo spazio di lavoro?
Quando abbiamo comprato questa casa, il loft è stato trasformato in una sala giochi per mio figlio, un luogo dedicato alle sue passioni .
Dal momento che è ormai un adolescente e preferisce usare la sua cameretta, ho deciso di trasformare la soffitta nel mio spazio di lavoro. Ho diviso lo spazio in piccole aree: la stazione di cucito, il grande tavolo per i miei lavori in feltro, un accogliente angolino con un divano dove posso leggere le mie riviste preferite e molti armadi per mettere tutte le mie decorazioni e materiali.
Questo è sicuramente un ottimo posto dove sono libera di creare tutto quello che mi passa per la testa: è ​​il mio mondo, il mio modo di vivere !







Pictures: Ilaria Chiaratti for 
IDA Interior LifeStyle, 2014.
All images of this post are shot by me. 
Thank you for sharing/ linking / pinning with love & care.



7 comments:

  1. Questa casa è davvero stupenda, come piace a me, piena di colori ma allo stesso tempo non confusionaria ... :-))))))))))

    ReplyDelete
  2. Bellissimo questo pst Ilaria...bellissime le foto e l'intervista!
    Della casa poi che dire...piena di colore, amore e cura per i dettagli e di spunti home decor che a noi piacciono tanto :D
    Un abbraccio!
    Emanuela

    ReplyDelete
  3. What a dream house!
    Gorgeous!

    Brigitte from Belgium
    http://homeiswherethedachshundis.blogspot.be/

    ReplyDelete
  4. che casa super fantastica!!! ricordo anche le foto precedenti, mi aveva colpito molto la cucina! complimenti!

    ReplyDelete
  5. Beautiful pictures en colors. Very Nice!

    ReplyDelete
  6. Lovely bright, happy home, nice post.

    ReplyDelete

★ Thank you so much for your comment! ★
Ilaria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...