Thursday, March 19, 2015

Wanna play?

When Enea was born, everyone asked me if I was intentioned to buy a playpen to use in the living room. Apparently is a very popular solution here in the Netherland.
After some searching I realized that I don't really like playpens and I don't want one in my home! They all look very ugly and they seem like cages to my eyes.
But it's very convenient to have a space dedicated to the baby in the living room when the house is arranged in several floors like mine. His bedroom is perfect for sleeping and for play, but when we want to stay all together is nice to have a spot in the living area. So, here what I've done: I put a small mattress on the floor, between the radiator and the tv {in place of the yarns cabinet}, I covered it with a blanket and I added some pillows and just a few toys {I want to keep them in the bedroom as much as possible}. Now it's a comfy area, and we all love to seat there with Enea  and play with him {even our parents when they came to visit}. The last touch: a crocheted garland that I made using the filet technique, every piece is a letter E-N-E-A.

Quando è nato Enea, tutti mi ha subito chiesto se fossi intenzionata a comprare un box da utilizzare nel living. A quanto pare è una soluzione molto popolare qui in Olanda.
Dopo qualche ricerca ho capito che i box proprio non mi piacciono e soprattutto non ne voglio uno in casa mia! Sono tutti oggettivamente orrendi e mi ricordano delle gabbie.
Ma sono d'accordo che è molto comodo avere uno spazio dedicato al bambino in soggiorno, specialmente quando la casa è disposta su più piani come la mia. La sua cameretta è perfetta per dormire e per giocare, ma quando vogliamo stare tutti insieme è bello avere un posto nella zona giorno. Perciò ecco cosa ho combinato: ho messo un piccolo materasso sul pavimento, tra il radiatore e la tv {al posto del mobile dei filati}, ho aggiunto una coperta, dei cuscini e pochi giocattoli {vorrei tenerli in cameretta il più possibile}. Ora è una zona confortevole e a tutti piace sedere lì con Enea e giocare con lui {anche i nonni quando sono venuti in visita}. L'ultimo tocco: una ghirlanda all'uncinetto che ho fatto con la tecnica filet, ogni pezzo è una lettera E-N-E-A.


Products
Bouncer: Stokke
Red blanket: Hema
Blue knitted blanket: handmade
Stuffed animals: Ikea, Donna Wilson


Picture styling: Ilaria Chiaratti for 
IDA Interior LifeStyle, 2015.
All images of this post are styled & shot by me. 
Thank you for sharing/ linking / pinning with love & care.

7 comments:

  1. Mi sembra un'ottima alternativa sia dal punto di vista pratico che estetico!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Giorgia!! E a distanza di qualche settimana posso confermare che Enea apprezza molto ;)

      Delete
  2. E' un angolino davvero delizioso ;)

    ReplyDelete
  3. Hai fatto molto bene a non comprare il box. io per il primo bimbo l'avevo ma praticamente non l'ho mai utilizzato perché lui proprio non ne voleva sapere..Il tuo angolino, anzi l'angolino di Enea è a dir poco delizioso!!! un abbraccio Elisa

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille, anche lui pare essere uno "spirito libero"!

      Delete
  4. Una soluzione meravigliosa, molto meglio di quelle gabbie/box! Abbiamo appena scoperto il tuo blog, e ce ne siamo subito innamorate... da seguire!!

    ReplyDelete

★ Thank you so much for your comment! ★
Ilaria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...